Fattori di rischio

Pur non essendo ancora in grado di spiegare le cause di un tumore, ad oggi si conoscono alcuni elementi che possono incidere sulla probabilità di sviluppo dello stesso.

Questi elementi sono definibili come fattore di rischio; ciò che fa diminuire la probabilità di sviluppare una malattia è invece chiamato “fattore protettivo”.
In tal senso, prevenzione significa evitare i fattori di rischio e aumentare i fattori protettivi che possono essere controllati, così da ridurre la probabilità di sviluppo di un tumore.

In considerazione del fatto che il 70-80% dei casi oncologici sono attribuibili a fattori esogeni, negli ultimi 50 anni una serie di studi epidemiologici hanno individuato numerosi cancerogeni, alcuni dei quali possono essere eliminati o controllati attraverso adeguate azioni di prevenzione.

Di seguito i principali fattori di rischio:

Fumo, Alimentazione, Inquinamento industriale, Papilloma virus umano (HPV), Alcool, Inquinamento atmosferico ed Amianto